Le origini della tecnica dell’intarsio

Una tecnica antica, nata per valorizzare pietre che hanno sempre colpito l’attenzione di artisti ed architetti, per la loro bellezza.

La storia dell’intarsio del marmo ha origini molto antiche. Esempi di decorazioni a intarsio si ritrovano già nel III millennio a.C., presso la civiltà egizia, per lo più su avorio e legno, o in Asia, per l’intarsio su pietre dure.

La tecnica dell’intarsio dei marmi si è consolidata poi nella tradizione artistica delle decorazioni delle chiese cristiane.

Tanto per citare qualche esempio, pensiamo ai capolavori custoditi  nella chiesa di San Marco di Venezia.

Per la sua versatilità e per il grande impatto estetico, l’intarsio dei marmi ha percorso poi un po’ tutti i secoli, dal Medioevo al Rinascimento, e tutti i continenti, dall’Europa all’Asia. Anche ai giorni nostri continua ad essere una tecnica molto apprezzata ed utilizzata nell’edilizia privata e pubblica.

Come possiamo aiutarti?

Contattaci per maggiori informazioni

Call to action